TOUR DEL MOLISE

 

1° giorno

Partenza in mattinata in pullman GT per il Molise. Sosta ad Ancona per il pranzo. Breve visita e continuazione del viaggio. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

2° giorno

Prima colazione in Hotel e in mattinata escursione all’Abbazia della Madonna del Canneto e dei suoi vicini scavi relativi a una Villa Romana. Proseguimento per la visita dell’area archeologica “Bovianus Vetus” di Pietrabbondante, che conserva i resti di quello che fu probabilmente il più importante santuario dei Sanniti. Pranzo. Nel pomeriggio visita di Isernia, il centro storico e il Museo Paleolitico “Homo Aeserniensis” che conserva i reperti del villaggio preistorico dei primi uomini Europei. Trasferimento alla “Pineta” per la visita del villaggio dove sono avvenuti i ritrovamenti. Rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.

3° giorno

Prima colazione in Hotel e partenza per Agnone, caratteristico centro dell’alto Molise ricco di opere d’arte, di artigianato e gastronomia tipica. Visita del centro storico e possibilità di visitare la più antica Pontificia Fonderia di Campane del mondo per scoprire le diverse fasi di lavorazione delle campane e le tecniche di fusione del bronzo. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento a Capracotta, uno dei comuni più alti degli Appennini e stazione di soggiorno e turismo, nota per la tradizione agro-pastorale. Visita del centro storico e sosta ad un caseificio per la degustazione della “stracciata”, particolare e gustoso formaggio di pasta filata prodotto artigianalmente, e del “Caciocavallo”. Trasferimento quindi a Pescopennataro, passando per Prato Gentile, stazione invernale nota per i campionati di sci di fondo. Arrivo e visita del suggestivo borgo montano caratterizzato dalle abitazioni sorte contro una parete rocciosa con una splendida veduta della valle del Sangro. Rientro quindi in Hotel per la cena ed il pernottamento.

4° giorno

Prima colazione in hotel e partenza per Castelpetroso, per la visita del Santuario di SS. Maria Addolorata, eretto nel secolo scorso in un fantasioso stile gotico. Trasferimento quindi ad Altilia e visita dell’area archeologica di Sepino. In questo grandioso complesso di scavi è possibile osservare il nucleo sannitico primitivo con le mura ciclopiche e il nucleo romano sostituitosi al primo giorno dopo che i Sanniti vennero sconfitti dai Romani. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento a Campobasso, capoluogo di regione. Visita guidata del centro storico, del Castello Monforte e del Museo Sannitico che conserva i reperti appartenenti a questo ultimo illustre popolo. Sosta a Matrice per la visita dell’Abbazia di S. Maria della strada, pregevole monumento del XII sec. che ha conservato intatte le sue sobrie e armoniche forme romaniche. Rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.

5° giorno

Prima colazione in Hotel ed escursione nella Valle del Volturno per ammirare i caratteristici castelli e per godere del suggestivo panorama offerto dal gruppo delle Mainarde, naturale prosecuzione del Parco Nazionale d’Abruzzo. Proseguimento per Castel San Vincenzo e visita dell’Abbazia e del Parco archeologico che riguarda una delle più importanti istituzioni monastiche di età carolingia. Pranzo in ristorante. Partenza quindi per il rientro previsto in serata.