GENOVA E 5 TERRE

 

1° giorno

Partenza in mattinata in pullman GT. Arrivo a Pisa e breve visita del complesso monumentale di Piazza dei Miracoli: la Piazza è occupata dal Battistero, dalla Cattedrale e dalla Torre Pendente. Sul lato occidentale vi è una lunda cinta marmorea del Camposanto a cui segue il palazzo dell’Opera del Duomo. La Cattedrale è una costruzione marmorea a pianta basilicale, a cinque navate, transetto, cupola e absidi; la sua costruzione ebbe inizio nel 1063 e continuò con successive aggiunte stilistiche fino al 1380. Lo stile della Torre Pendente è romanico pisano e la sua edificazione risale al 1174. Dall’esterno questo campanile appare leggero, aereo, sfavillante di candidi marmi. È una meravigliosa mole di forma cilindrica. Il Battistero è un edificio a pianta centrale sul quale si pianta una cupola; l’impianto architettonico è decisamente romanico mentre le sovrastrutture di abbellimento sono in stile gotico. Il Camposanto fu costruito a partire dal 1277 per sistemarvi le tombe giacenti nella piazza. Gli affreschi de porticati maggiori risalgono alla seconda metà del 300 e costituiscono il più affascinante ornamento del Camposanto. In serata trasferimento a Sarzana; sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

2° giorno

Prima colazione in Hotel. In mattinata partenza per La Spezia da dove in treno o in battello si raggiungeranno le Cinque Terre. Cinque stupendi borghi marinari che si aggrappano alla roccia precipite sul mare, sovrastati da monti che gli uomini hanno terrazzato per potervi coltivare la vite. Da levante a ponente si succedono Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso al Mare. L’esplorazione completa di questo territorio richiede di ripetere l’itinerario su due livelli: quello superiore che porta ai santuari Montenero, Volastra, Madonna delle Grazie, Reggio e Soviore; e quello attraverso i paesi, lungo un sentiero che si mantiene sulla costa e che si può percorrere solo a piedi (12 km). Il trasferimento da un paese all’altro è garantito anche dal treno e dal servizio di battelli. Di particolare suggestione paesaggistica è il tratto di sentiero che congiunge Riomaggiore a Manarola percorribile in circa 30 minuti. Nel tardo pomeriggio rientro a Sarzana, cena e pernottamento in Hotel.

3° giorno

Prima colazione in Hotel. In mattinata partenza per Genova. All’arrivo visita dell’Acquario: una struttura spettacolare, unica in Europa per le dimensioni delle vasche che riproducono, nel massimo rispetto dell’equilibrio geologico, l’habitat del Mediterraneo e degli oceani. Nel pomeriggio partenza per il rientro. Arrivo entro le ore 21.00.