FIRENZE

 

1° giorno

Partenza in mattinata in treno dalla città prescelta. Arrivo a Firenze ed inizio della visita della città: Piazza del Duomo, Basilica di S. Maria del Fiore, Battistero, Campanile di Giotto. Piazza del Duomo e Piazza S. Giovanni rappresentano il centro religioso della città e nella loro forma indefinita mostrano di essere state compiute per dare spazio architettonico al Battistero, al Duomo, al Campanile. La Basilica di S. Maria del Fiore venne disegnata da Arnolfo da Cambio alla fine del XIII secolo su una primitiva costruzione religiosa dedicata a S. Reparata; alla morte di Arnolfo da Cambio molti architetti proseguirono l’opera tra cui, famosissimi, Giotto e Brunelleschi. Grande novità di questo complesso architettonico è la cupola, la prima del Rinascimento. Il campanile di Giotto fu definitivamente compiuto nella prima metà del 300, la sua unità artistica riflette un grande equilibrio tra le decorazioni in marmi policromi e l’impianto architettonico. Cena in ristorante convenzionato e pernottamento in Hotel.

2° giorno

Prima colazione in Hotel in mattinata visita di Piazza della Signoria: la Piazza costituisce il centro politico della città, a forma di “L” è limitata da Palazzo è Loggia, dal Tribunale di Mercanzia , da Palazzo Uguccioni. Il Palazzo Vecchio si innalza superbo e inaccessibile con la sua torre a punte e il suo grezzo impianto architettonico al centro della Piazza. Il Palazzo degli Uffizi, ora sede della più importante raccolta di opere d’arte in Italia, fu costruito da Cosimo I nel 1560 per poter percorrere in sicurezza il tragitto dalla sua residenza privata di Palazzo Pitti  a Palazzo Vecchio, sede del governo della città. Nel pomeriggio proseguimento della visita con Piazza SS. Annunziata, lo Spedale degli Innocenti, Accademia, Palazzo Medici, San Lorenzo e le Cappelle Medicee, capolavoro rinascimentale a firma di Michelangelo: qui l’architettura e la scultura si fondono riflettendo il senso angoscioso della morte a cui l’uomo non vuole rassegnarsi. Cena in ristorante convenzionato e pernottamento in Hotel.

3° giorno

Prima colazione in Hotel. In mattinata proseguimento della visita con Palazzo Pitti e il Giardino di Boboli. La costruzione poderosa di Palazzo Pitti comunica un senso di grandiosità e uniformità. Dietro il palazzo comincia il Giardino di Boboli che si estende fino al forte S. Giorgio sulla dorsale della collina. È uno dei più famosi giardini all’italiana progettato con i suoi viali, laghetti artificiali e grotte da tre famosi architetti: il Tribolo, l’Ammannati e il Giambologna. Nel pomeriggio partenza in treno per il rientro.