L’ANTICO MONDO DEI MINATORI

 

1° giorno

Partenza in mattinata in pullman GT via autostrada. Arrivo a Ridanna/Masseria , dove una miniera medioevale è stata trasformata in un museo. Visita guidata del Museo delle Miniere, dove si potrà assistere ad una dimostrazione dell’estrazione e della lavorazione del metallo e seguire il sentiero didattico lungo il più grande impianto del mondo di trasporto a cielo aperto, fino all’antico villaggio dei minatori di S. Martino. Il ritorno, attraverso gallerie storiche lunghe 7 km, si effettua parte a piedi e parte con il trenino di miniera. Possibilità di scegliere tra diversi percorsi. Trasferimento a Innsbruck. Sistemazione, cena e pernottamento in Hotel.

2° giorno

mondominatori2.jpgPrima colazione in Hotel  e partenza per Bolzano. Sosta a Bressanone per una breve visita: la piazza del duomo con il chiostro affrescato, il castello. Arrivo quindi a Bolzano e visita del centro storico: piazza Walter, il duomo, il Castel Mareccio. Visita quindi del Museo Archeologico dell’Alto Adige che documenta l’intera storia dell’Alto Adige dal Paleolitico e Mesolitico fino all’epoca carolingia, e che conserva al suo interno “l’uomo venuto dal ghiaccio”, uomo che oltre 5000 anni fa scalò il ghiacciaio di Senales e lì morì; venne ritrovato per caso nel 1991 con i suoi indumenti e l’equipaggiamento, mummificato, congelato. Partenza quindi per il rientro previsto entro le ore 21.00.