PARMA E CASTELLI

 

1° giorno

Partenza in pullman GT verso Parma. Arrivo e visita del centro storico: il duomo, il Battistero, il Teatro Farnese, la chiesa di San Giovanni evangelista, il Tetro Regio, Palazzo Ducale e Palazzo Vescovile. Trasferimento in Hotel, sistemazione, cena e pernottamento.

2° giorno

Prima colazione in Hotel e trasferimento a Torrechiara per la visita del castello. Costruito tra il 1448 e il 1460 da Pier Maria Rossi (1413-1482), è un esempio tra i più significativi e meglio conservati in Italia di architettura castellare. È difeso da tre cerchie di mura e da quattro torri angolari che ne attestano la funzione difensiva, mentre la destinazione residenziale è provata dalla ricchezza degli affreschi a “grottesche” di Cesare Baglione. Straordinaria, poi, la “camera d’oro”, attribuita a Benedetto Bembo che narra la delicata storia d’amore tra Pier Maria e Bianca Pellegrini, sua amante, celebrando al contempo la potenza del casato attraverso la raffigurazione di tutti i castelli del feudo. Trasferimento quindi a Fontanellato per la visita del Borgo e della quattrocentesca rocca al centro del paese, tuttora circondata da una fossato colmo d’acqua. Conserva all’interno l’appartamento nobile dei conti Sanvitale arredato con mobili e suppellettili del ‘500, ‘600, ‘700, affreschi e quadri di Felice Boselli oltre a una serie di ritratti di famiglia, testimonianza della plurisecolare storia dei Sanvitale. All’interno si trova una delle più splendide opere del manierismo italiano, la saletta dipinta dal Parmigianino nel 1524 con il mito di Diana e Atteone. Curiosa è la “Camera ottica” dalla quale, grazie ad un sistema di lenti e prismi, i castellani potevano osservare segretamente la vita della piazza. Partenza quindi per il rientro previsto entro le ore 21.00.