I FEUDI DELLA VALLE D'AOSTA

 

1° giorno

Partenza in mattinata in pullman GT via autostrada Verona-Milano. Arrivo a Issogne e visita del famoso castello eretto verso il 1480 da Giorgio di Challant, uno dei monumenti più importanti e meglio conservati dell’arte franco-valdostana alle soglie del Rinascimento. Nel suo cortile si trova la famosa fontana del Melograno, con albero e frutti in ferro battuto. Proseguimento del viaggio e visita del castello di Verres, ritenuto uno dei più rilevanti esempi europei di fortezza militare tardogotica. Costruito su di un picco roccioso a strapiombo sul torrente Evançon, è considerato il più bel monumento dell’età feudale in Valle d’Aosta. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

2° giorno

Prima colazione in Hotel e mattinata dedicata alla visita di Aosta, città monumentale e artistica dal fascino antico. Situata al centro di una conca pianeggiante, è rinomata per le sue vestigia romane, a partire dallo stesso impianto urbanistico antico del centro storico, perfettamente conservato e cinto di mura, comprendente la Porta Pretoria, il teatro, il foro, il criptoportico, le terme, l’anfiteatro, i tratti di mura con la torre del Pailleron. All’ingresso orientale si incontrano il ponte romano e il solenne Arco d’Augusto. Nel pomeriggio trasferimento a Courmayeur, città alpina conosciuta in tutto il mondo grazie alla sua incomparabile posizione ai piedi del gigantesco massiccio del Monte Bianco. Rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.

3° giorno

Prima colazione in Hotel. In mattinata visita del castello di Fenis, antico castello già esistente nel XII secolo, acquista la sua fisionomia definitiva fra il 300 e il 400 in seguito a trasformazioni ed ampliamenti voluti dalla potente famiglia feudale degli Challant. È’ considerato l’esempio più compiuto del castello medioevale alpino. Nel pomeriggio partenza per il rientro. Arrivo previsto entro le ore 21.00.