SULLE ORME DI LUTERO

 

1° giorno            

Partenza in mattinata in pullman GT per Ratisbona. Pranzo libero durante il percorso. Arrivo a Ratisbona, sistemazione in Hotel. Breve visita della città. Ratisbona vanta origini che risalgono all’epoca di Marco Aurelio, conobbe grande prosperità come centro commerciale durante il Medioevo, decadde dopo il 500 quando altre città acquistarono maggior importanza economica, e, fortunatamente, fu risparmiata dai bombardamenti durante la Seconda guerra mondiale. Molte le cose da vedere: da non perdere lo Steinerne Brucke, il più antico ponte sul Danubio in Germania, il Duomo e le strade del centro storico medioevale. Cena e pernottamento in Hotel.

2° giorno            

Prima colazione in Hotel. Partenza per Lipsia. Arrivo in tarda mattinata e visita del centro storico. La città subì gravissime distruzioni durante la seconda guerra mondiale, ma conserva ancora monumenti ed angoli di grande interesse. Da vedere il Markt, la Piazza del Mercato, la Thomaskirche legata all’opera di J.S. Bach, la Gewandhaus, sede di una prestigiosissima orchestra e la Auerbachs Keller, nella cui birreria Goethe ambientò l’incontro tra Faust e Mefistofele. Interessante il Volkerschlachtdenkmal (Monumento alla battaglia dei popoli), che ricorda la vittoria dei Russi e dei Prussiani su Napoleone nel 1813. Cena e pernottamento in Hotel.

3° giorno            

Prima colazione in Hotel. Partenza per Eisleben, città di Lutero. Qui si può visitare la sua casa natale, la chiesa dei Santi Pietro e Paolo, dove fu battezzato, e la casa dove morì nel 1546. Pranzo libero. Partenza per Wittemberg, dove al Markt (Piazza del Mercato), con le statue ottocentesche dei Riformatori, si passa alla chiesa di S. Maria che conserva una pala di L. Cranach il Vecchio, seguace di Lutero, con scene della vita del frate agostiniano, per arrivare alla Schlosskirche: qui, sul portale del fianco sinistro Lutero affisse il 31 ottobre del 1517 le sue 95 tesi; nella chiesa, davanti all’altare maggiore, sono collocate le semplici tombe di Lutero e Melantone. Al termine della visita partenza per Lipsia. Cena e pernottamento in Hotel.

4° giorno            

Prima colazione in Hotel. Partenza per Eisenach, da dove si prosegue subito per la Wartburg, fortezza medioevale tra le più belle dell’intero continente, dimora di Minnesinger come Walther von der Vogelweide, dove, tra il 1521 e il 1522 soggiornò, di nascosto e sotto falsa identità, Lutero dopo il suo rifiuto, alla Dieta di Worms, di rinnegare le proprie tesi. Qui egli tradusse la Bibbia dal greco in tedesco,  gettando con questo le basi della lingua moderna. Ad Eisenach si possono visitare anche la casa dove Lutero visse da studente dal 1498 al 1501 e la cosidetta casa natale di Bach. Sulla via del ritorno possibile sosta a Weimar, cittadina dove vissero personaggi importanti della storia della cultura tedesca: tra tutti, basti ricordare Goethe e Schiller. Weimar fu anche sede della Repubblica che si instaurò in Germania tra la fine della 1° guerra mondiale e l’avvento del Nazismo, e vide la nascita del Bauhaus, scuola di architettura fondata da Walter Gropius. Accanto a queste luci una zona di buio profondo: a pochi chilometri di distanza, sull’Etterberg, collina coperta da un bellissimo bosco di faggi, i nazisti eressero uno dei loro campi di concentramento più tristemente famosi: Buchenwald. Rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.

5° giorno            

Prima colazione in Hotel e partenza per il rientro. Soste lungo il percorso. Arrivo previsto entro le ore 22.00.